ADEGUAMENTO DELLO STATUTO AL CTS CON ASSEMBLEA ORDINARIA ENTRO IL 31/05/2022.

ADEGUAMENTO DELLO STATUTO AL CTS CON ASSEMBLEA ORDINARIA ENTRO IL 31/05/2022. post thumbnail image

Ricordiamo alle ODV, APS e Onlus, iscritte nei rispettivi registri, che entro il 31 maggio 2022 hanno la possibilità di adeguare i propri statuti alla nuova normativa del Terzo settore con le maggioranze semplificate previste per l’assemblea ordinaria, ai sensi del decreto legge n. 77/2021.
Pertanto anche le Odv e le Aps della Sardegna, che intendono mantenere la relativa qualifica, qualora non l’abbiano già fatto, devono procedere al più presto ad adeguare il proprio statuto. Se non lo fanno, sarà comunque l’ufficio competente del RUNTS a chiederglielo nella seconda fase del procedimento di migrazione (quella di verifica dei requisiti per l’iscrizione al registro unico), concedendo all’ente 60 giorni di tempo per sanare la situazione e procedere alla modifica statutaria, la quale potrà avvenire in assemblea ordinaria se viene adottata entro il 31 maggio 2022

Ti invitiamo a seguirci e a condividere

Altri articoli...

Welfare, in Sardegna monta la protesta delle Associazioni di categoriaWelfare, in Sardegna monta la protesta delle Associazioni di categoria

Le delegazioni regionali di Acris, Agci Solidarietà, Anffas, Confcooperative Federsolidarietà, Legacoopsociali e Uneba hanno inviato una lettera aperta-istanza al presidente della Regione, Christian Solinas, all’assessore all’Igiene, Sanità e Assistenza sociale, Mario Nieddu, ai presidenti della Terza Commissione “Programmazione e Bilancio”