Pneumatici e cumuli di rifiuti, anche a Elmas si combatte l’inciviltà

Pneumatici e cumuli di rifiuti, anche a Elmas si combatte l’inciviltà post thumbnail image

Una trentina di volontari, tra cui alcuni bambini e adolescenti, questa mattina a Elmas hanno risposto alla chiamata di Legambiente Sardegna per un nuovo appuntamento di “Puliamo il mondo”. La manifestazione itinerante, che quest’anno festeggia il trentesimo anniversario, non serve soltanto a ripulire l’ambiente ma anche a sensibilizzare i cittadini sull’energia rinnovabile, sull’economia circolare e su altre iniziative ecologiche di grande impatto. Anche a Elmas, in località Tanca ‘e Linnarbus, sono stati formati cumuli di carta, plastica, vetro, contenitori di metallo, utensili arrugginiti, persino giocattoli e addirittura un cartello segnaletico praticamente nuovo di zecca, divelto chissà dove. In mezzo agli arbusti, a poche centinaia di metri dalla pista dell’aeroporto masese, decine di pneumatici che sono stati scaricati dagli immancabili furbi. «Avrei voluto dormire di più, questa mattina, ma alla fine sono contento di aver partecipato a questa iniziativa. A casa e a scuola parliamo molto dell’importanza di tenere pulito l’ambiente», ha detto Jacopo, 9 anni il prossimo dicembre, mentre si prodigava nell’individuare rifiuti di ogni genere.
.
A dare l’esempio, oltre alla presidente Annalisa Colombu, anche alcuni giovani rappresentanti di Legambiente Sardegna, l’Associazione che ha promosso l’iniziativa con il patrocinio dell’Amministrazione comunale e la Fondazione di Sardegna, in collaborazione con EcoTyre, Youth4Planet e Life Climaction. Hanno partecipato all’evento la sindaca Maria Laura Orrù e l’assessora comunale dell’Ambiente, Alessandra Nurchi, le quali hanno illustrato ai cittadini presenti alcuni provvedimenti adottati il giorno prima: 300mila per la messa in sicurezza del complesso in cui ricade l’antica chiesa di Santa Caterina e le risorse messe a disposizione per la zona umida. I rappresentanti dell’associazione ambientalista hanno invece presentato lo Sportello Energia che, soprattutto di questi tempi, riscuote l’apprezzamento dei cittadini.
.

Ti invitiamo a seguirci e a condividere

Altri articoli...