Rendicontazione 5 per mille: nuova sia la piattaforma che la modulistica

Rendicontazione 5 per mille: nuova sia la piattaforma che la modulistica post thumbnail image

È stato pubblicato il decreto direttoriale n. 396 del 13 dicembre 2022 che aggiorna la precedente modulistica e le relative Linee guida (decreto direttoriale n. 488 del 22 settembre 2021) per gli enti che percepiscono il contributo del cinque per mille erogato dal Ministero del Lavoro e delle politiche sociali.

Per gli enti che hanno ricevuto un contributo pari o superiore a 20.000 euro è a disposizione una piattaforma informatica dedicata, disponibile sul portale servizi.lavoro.gov.it, attraverso la quale dovranno adempiere agli obblighi di compilazione, trasmissione e comunicazione di avvenuta pubblicazione del rendiconto del 5 per mille, a partire dall’anno finanziario 2021.

Gli enti in questione dovranno dunque necessariamente utilizzare il modello, trasposto nella sua nuova versione, nella piattaforma digitale. Per accedere, sarà necessario autenticarsi tramite credenziali Spid o Cie. Una volta effettuata l’autenticazione, bisognerà procedere con la fase di registrazione del profilo ente (nonché con l’eventuale gestione delle deleghe) secondo le indicazioni contenute nel manuale utente disponibile nella pagina del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali dedicata alla “Rendicontazione del contributo”. Ne consegue che, per quanto riguarda gli enti percettori di contributi pari o superiori a 20.000 euro, non saranno accettate rendicontazioni con altre forme di redazione e trasmissione al di fuori della piattaforma: pertanto, i rendiconti trasmessi a mezzo posta (Pec o raccomandata) non verranno presi in considerazione.

Per ciò che concerne la materiale compilazione del modulo di rendiconto tramite piattaforma, si segnala che per le somme erogate sotto la soglia dei 500.000 euro, si è attualmente in attesa del “rendiconto dei pagamenti” da parte dell’Agenzia delle entrate, documento attestante il buon fine dei pagamenti nonché l’effettiva data di accredito dei contributi. Una volta acquisito il menzionato documento ed aggiornata la piattaforma con le date di accredito, sarà possibile per gli enti procedere alla compilazione del modello di rendiconto tramite piattaforma.

Di seguito i link utili:

Il Csv Sardegna, come sempre, è a disposizione delle Organizzazioni che intendono richiedere consulenza e supporto: è possibile recarsi nelle nostre sedi o telefonare dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 19.

 

Fonti:

Rendicontazione 5 per mille: ecco la modulistica aggiornata (cantiereterzosettore.it)

Notizie (lavoro.gov.it)

Ti invitiamo a seguirci e a condividere

Altri articoli...

Welfare, in Sardegna monta la protesta delle Associazioni di categoriaWelfare, in Sardegna monta la protesta delle Associazioni di categoria

Le delegazioni regionali di Acris, Agci Solidarietà, Anffas, Confcooperative Federsolidarietà, Legacoopsociali e Uneba hanno inviato una lettera aperta-istanza al presidente della Regione, Christian Solinas, all’assessore all’Igiene, Sanità e Assistenza sociale, Mario Nieddu, ai presidenti della Terza Commissione “Programmazione e Bilancio”