Domenica 2 aprile a Cagliari e Sassari la 38esima edizione di Vivicittà

Domenica 2 aprile a Cagliari e Sassari la 38esima edizione di Vivicittà post thumbnail image

Domenica 2 aprile migliaia di persone daranno vita alla 38esima edizione di Vivicittà. Start in diretta su Radio 1 Rai alle 9:30 per la “corsa più grande del mondo” con 40 città italiane (tra cui Cagliari e Sassari) e quattro estere. La manifestazione podistica è a carattere competitivo sulla distanza di 10 chilometri con una classifica unica compensata e una camminata ludico-motorie aperta a tutti di 5 chilometri.
.
La “Corsa dei diritti”: questo il sottotitolo scelto per caratterizzare la manifestazione 2023 intorno ad alcuni assi tematici particolarmente attuali. Il primo diritto è quello alla pace: è passato un anno dall’inizio della guerra in Ucraina e il cuore dei partecipanti a Vivicittà guarda alle popolazioni civili che stanno soffrendo e piangendo lutti e feriti. La seconda dedica riguarda l’ambiente, il diritto all’aria pulita e a spazi verdi per stili di vita attivi. Si tratta di una delle emergenze mondiali alle quali l’Uisp, sin dai tempi di Corri per il Verde, ha chiamato a raccolta gli sportivi di tutte le età: spazi verdi da strappare al cemento, periferie urbane e sociali da rimettere al centro, sviluppo sostenibile e transizione ecologica secondo gli obiettivi dell’Agenda 2030. E ancora: il diritto ad una vita dignitosa per le persone rinchiuse nelle carceri. Anche quest’anno, infatti, Vivicittà trasmetterà questo messaggio con “Porte Aperte”, il progetto che (tra aprile e maggio) farà entrare la corsa Uisp nelle carceri di tutta l’Italia, compresi gli istituti di Cagliari e Sassari.
.
Il 2 aprile, in occasione della “Giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo”, anche il Comitato Territoriale Uisp di Sassari (che realizza l’evento in collaborazione con la Trail & Road Runners Asd Aps) mette i diritti al centro di questo grande manifestazione. Avrà infatti come partnership di eccezione l’associazione Angsa Sassari – Associazione nazionale genitori persone autistiche, che si occupa della difesa dei diritti civili delle persone con autismo, del rispetto della loro dignità e del principio delle pari opportunità.  Parteciperanno alla manifestazione i bambini e i ragazzi autistici insieme ai loro amici, per affermare il principio di inclusione e coesione sociale di cui l’associazione si fa promotrice.
.

Ti invitiamo a seguirci e a condividere

Altri articoli...

PARIFICAZIONE DEL TRATTAMENTO A TUTTI I TRAPIANTATI DI ORGANO FINALMENTE IL CONSIGLIO REGIONALE HA ASCOLTATO L’APPELLO DELLA PROMETEO AITF E DELLE ALTRE ONLUS .PARIFICAZIONE DEL TRATTAMENTO A TUTTI I TRAPIANTATI DI ORGANO FINALMENTE IL CONSIGLIO REGIONALE HA ASCOLTATO L’APPELLO DELLA PROMETEO AITF E DELLE ALTRE ONLUS .

E’ finalmente in vigore la Legge regionale n. 3/2022 (Legge di stabilità 2022) che contiene la norma che, dopo dieci anni di battaglie, accoglie la nostra richiesta di parificare il trattamento normativo (anche in termini di assistenza economica) di tutti