Il 9 giugno partono i corsi di formazione del CSS

Il 9 giugno partono i corsi di formazione del CSS post thumbnail image

Il 9 giugno parte il percorso di formazione programmato dal Centro Servizi Sardegna a favore degli Enti del Terzo Settore di tutta l’Isola. Si intitola “La valigia del Volontario” perché, come sottolinea la presidente del CSS Lucia Coi, «la formazione è un tassello fondamentale: per i volontari rappresenta un’occasione per acquisire una maggiore consapevolezza dell’identità e del ruolo del volontariato, maggiori competenze trasversali, progettuali e organizzative a fronte dei bisogni delle rispettive organizzazioni e delle comunità di riferimento; per le Associazioni di volontariato, invece, è un’opportunità per qualificare i servizi offerti e migliorare il proprio intervento nel territorio».
.
Gli obiettivi. Il percorso di formazione del CSS cerca di rispondere ad un’esigenza comune a molti enti del Terzo Settore: beneficiare di una preparazione di base che aiuti ad organizzare e gestire le attività e a valorizzare i servizi e l’impegno dei volontari. Il presupposto di partenza di questo percorso formativo è considerare gli ETS, anche i più piccoli, organizzazioni complesse: è quindi necessario dotare tutti i volontari – soprattutto chi ricopre ruoli di responsabilità e coordinamento – di un kit di conoscenze, competenze e strumenti per una gestione consapevole e mirata al consolidamento e allo sviluppo della realtà associativa.
.
Il primo corso. Gli appuntamenti formativi saranno organizzati in partnership con Well, una società specializzata in consulenza, formazione e supporto per gli Enti del Terzo Settore della Sardegna. Si partirà il 9 giugno con il corso “Gli obblighi contabili ed il rendiconto di cassa dei piccoli ETS”, dedicato alle realtà che hanno una soglia di entrate inferiore ai 220mila euro. In tal modo si viene incontro alle esigenze manifestate da molte realtà del mondo del volontariato dopo l’avvio della Riforma del Terzo Settore.

Lucia Coi, presidente del CSS


Modalità.
Il corso avrà una durata di 4 ore, si terrà dalle 15 alle 19 (modalità frontale, in presenza) e sarà riservato a un massimo di 25 ETS per incontro formativo (un partecipante per ciascun Ente). Per iscriversi sarà necessario compilare il form al seguente link: www.coopwell.it/csv-sardegna-corso-obblighi-contabili/. Il docente sarà Roberto Cossu, funzionario dell’Agenzia delle Entrate – Direzione regionale Sardegna, Ufficio legale della Direzione provinciale di Cagliari. Cossu è docente senior di Contabilità, Bilancio, Controllo di gestione e delle discipline giuridiche/fiscali applicate al Terzo Settore. Collabora con le principali istituzioni formative in master e corsi di alta formazione del personale.
.
Le date. I partecipanti saranno introdotti agli obblighi contabili degli ETS e all’analisi della normativa e degli schemi ministeriali anche attraverso una esercitazione pratica. Gli altri appuntamenti in programma sono: 9 giugno, c/o Arcoiris, via Genova 36 – Quartu Sant’Elena; 16 giugno, Mariano IV Palace Hotel, piazza Mariano – Oristano; 23 giugno, ExMè, piazza Goffredo Mameli, 1 – Nuoro; 30 giugno, c/o Auser Tintoretto, via Tintoretto – Sassari; 14 luglio, c/o Blu Marine, Viale Italia 39 – Olbia.
.
Intanto si stanno definendo gli ultimi dettagli del secondo corso, che sarà dedicato al tema della privacy, di cui a breve saranno rese note tutte le informazioni.

Ti invitiamo a seguirci e a condividere

Altri articoli...

“Migrare: Sardegna chiama Africa”, il progetto arriva alla seconda edizione“Migrare: Sardegna chiama Africa”, il progetto arriva alla seconda edizione

L’associazione Socialmed promuove la seconda edizione del progetto MigraRe: Sardegna chiama Africa. Della durata complessiva di tre anni, il progetto intende contribuire al miglioramento del processo di integrazione tra cittadini provenienti dai Paesi del continente africano, residenti nel territorio regionale,