ODV e APS in trasmigrazione: sospensione dal primo luglio al 15 settembre dei termini dei procedimenti di verifica

ODV e APS in trasmigrazione: sospensione dal primo luglio al 15 settembre dei termini dei procedimenti di verifica post thumbnail image

Disposta per le Associazioni di Promozione Sociale e le Organizzazioni di Volontariato, già iscritte nei precedenti registri, la sospensione dei termini dei procedimenti di verifica sui requisiti necessari per l’iscrizione nel Registro Unico Nazionale del Terzo Settore (RUNTS).

L’articolo 25-bis del D.L. n. 73 del 21 giugno 2022, come convertito con L. 4 agosto 2022 n. 122 (pubblicata nella G.U. n. 193 del 19 agosto 2022) ha stabilito la sospensione per il periodo dal 1° luglio 2022 al 15 settembre 2022 dei termini dei procedimenti di verifica della sussistenza dei requisiti necessari per l’iscrizione nel RUNTS delle ODV e delle APS coinvolte nel processo di trasmigrazione ex articolo 54 del Codice del Terzo settore. Tali procedimenti hanno avuto inizio il 22 febbraio 2022 e hanno una durata di 180 giorni, salve le sospensioni e interruzioni dei termini previste dal D.M. n.106/2022 nonché, da ultimo, dalla predetta novella legislativa.

Pertanto, se alla data del 30 giugno il procedimento è pendente senza che sia stata formulata alcuna richiesta istruttoria da parte dell’ufficio del RUNTS, il computo dei termini si arresta al 30 giugno e riprenderà il 16 settembre.

Se alla data del 30 giugno 2022 risultano formulate richieste istruttorie da parte degli uffici del RUNTS, ugualmente per gli enti destinatari di tali richieste, i termini previsti dall’articolo 31 del D.M. n. 106/2022 entro cui fornire riscontro si sospendono per ricominciare a decorrere a partire dal 16 settembre 2022.

Relativamente alle richieste istruttorie formulate dagli uffici del RUNTS nel periodo 1° luglio 2022-15 settembre 2022, il computo del termine di riscontro da parte degli enti comincerà a decorrere dal 16 settembre 2022.

E’ comunque fatta salva la facoltà per l’ente di fornire i riscontri o gli elementi richiesti durante il periodo di sospensione legislativa, senza effetti su quest’ultima.

Inoltre, l’articolo 26-bis del medesimo D.L. n. 73/2022 ha posposto al 31 dicembre 2022 il termine entro il quale le ODV, le APS e le ONLUS iscritte nei previgenti registri possono ricorrere alle modalità e alle maggioranze previste per le deliberazioni dell’assemblea ordinaria per apportare ai propri statuti le modifiche necessarie ad adeguarli al Codice del Terzo settore.

Per ulteriori approfondimenti: www.sardegnaewelfare.it/

Fonte: Regione Autonoma della Sardegna

Ti invitiamo a seguirci e a condividere

Altri articoli...

PARIFICAZIONE DEL TRATTAMENTO A TUTTI I TRAPIANTATI DI ORGANO FINALMENTE IL CONSIGLIO REGIONALE HA ASCOLTATO L’APPELLO DELLA PROMETEO AITF E DELLE ALTRE ONLUS .PARIFICAZIONE DEL TRATTAMENTO A TUTTI I TRAPIANTATI DI ORGANO FINALMENTE IL CONSIGLIO REGIONALE HA ASCOLTATO L’APPELLO DELLA PROMETEO AITF E DELLE ALTRE ONLUS .

E’ finalmente in vigore la Legge regionale n. 3/2022 (Legge di stabilità 2022) che contiene la norma che, dopo dieci anni di battaglie, accoglie la nostra richiesta di parificare il trattamento normativo (anche in termini di assistenza economica) di tutti

Fino al 31 maggio 2022 procedure semplificate per l’adeguamento statuti. Sempre attiva la consulenza del CSV Sardegna.Fino al 31 maggio 2022 procedure semplificate per l’adeguamento statuti. Sempre attiva la consulenza del CSV Sardegna.

Con il DL Semplificazioni, è stata ulteriormente prorogata al 31 maggio 2022 la scadenza per adeguare gli statuti di Odv, Aps e onlus, in base alle indicazioni previste dal Codice Terzo settore. Il CSV Sardegna riepiloga quali sono gli enti